Crea sito

Asana e Vinyasa

Il Vinyasa consiste nell’esecuzione di asana yoga in sequenza fluida coordinando i movimenti con il respiro.
Ogni movimento inizia con l’iniziare del respiro e termina col terminare dello stesso. In questo modo le posizioni si susseguono al ritmo del respiro.
Questa tecnica è recente ed è stata sviluppata in occidente piuttosto che nell’Hatha yoga classico indiano. Questa tecnica non si focalizza sull’allineamento ma aggiunge una caratteristica aerobica all’Hatha yoga classico.
L’obiettivo nel vinyasa non è raggiungere la perfezione di un’asana ma la sequenza in sè, ovvero, rendere il susseguirsi delle asana come un flusso continuo e cadenzato dal proprio respiro. Se si riesce a mantenere il respiro uniforme, ovvero mantenendo le sue fasi di inspirazione (puraka) e espirazione (recaka) uguali in durata, allora verrà enfatizzata l’eleganza e l’armonia del vinyasa. Così facendo la pratica del vinyasa diventa una meditazione in movimento in cui la mente arresta il flusso dei suoi pensieri, ‘citta vritti nirodah‘(Patanjali), e non può che stare nel momento presente fatto di respiro e movimento.
La sequenza più conosciuta di asana che possono essere praticate con la tecnica del vinyasa è il saluto al solesuryanamaskara.

SuryaNamaskara - Saluto al sole

SuryaNamaskara - Saluto al sole

 

Esecuzione di alcune asana yoga (posizioni yoga) eseguibili anche in vinyasa.

UrdvaMukhaSvanasana

Immagine 1 di 15

UrdvaMukhaSvanasana